L`attentato ceceno al teatro Dubrovka - Anna Politkovskaja

Get Adobe Flash player

La risoluzione video potrebbe non essere ottimale a tutto schermo

Il 23 ottobre 2002, un commando di terroristi ceceni, composto soprattutto da donne, occupa il teatro Dubrovka di Mosca e sequestra oltre 850 civili pretendendo il disimpegno dei militari russi dalla Cecenia.
Le disperate trattative, promosse attivamente anche da Anna Politkovskaja, naufragano davanti alla fermezza delle autorità: il 26 ottobre, le forze speciali dei servizi segreti fanno irruzione nel teatro aprendosi la strada con il gas. L'assalto si risolve in una carneficina, poiché oltre a 33 terroristi muoiono almeno 174 ostaggi.