Quel giorno a Berlino - 9 novembre 1989 la caduta del muro

Get Adobe Flash player

 

La sera del 9 novembre 1989 il muro di Berlino, che dal 1961 divide in due la città per evitare il flusso dei profughi dal settore est a quello ovest, viene smantellato dalla folla. Poco prima, il Politburo della Germania Est aveva decretato la riapertura del muro, ma l’annuncio produce effetti ben oltre le previsioni e travolge il vertice comunista della Repubblica Democratica Tedesca. Da tempo la popolazione era in fermento: la Sed (il partito di unità socialista) aveva appoggiato la Cina per la strage di Tienanmen, si dimostrava indifferente alla Perestrojka di Gorbaciov e al cammino di riforma dei Paesi dell’Est.