Operazione Walfisch - Rallestramento al Quadraro

Get Adobe Flash player

 

Il 17 aprile del 1944 alle 5 del mattino i tedeschi effettuano un rastrellamento nel Quadraro, quartiere popolare a sud di Roma. E' l'Operazione Walfisch (Balena). I soldati entrano nelle case di quella borgata e arrestano tutti gli uomini tra i 16 e i 55 anni che trovano. Ne prendono quasi mille. E' l'inizio di un'odissea.

Dal Quadraro a Grottarossa e poi da lì al campo di prigionia di Fossoli, in Emilia Romagna. Di qui, vengono poi trasferiti in Germania e messi a lavorare come schiavi nelle fabbriche o nei campi agricoli del Reich. Ma la loro un'odissea che, a differenza di quella di molti altri deportati, ha un lieto fine. L'8 marzo 1945, infatti, la Germania è costretta a firmare la resa. E per i deportati rimasti vivi questo significa la liberazione e il ritorno a casa: Italia, Roma, Quadraro.