Benedetto XVI - Ritratto di un Papa tedesco

Get Adobe Flash player

 

Il 19 aprile del 2005 Joseph Ratzinger, nato il 16 aprile del 1927 in Germania a Marktl sull'Inn, nella diocesi di Passau, diventa l’erede di Karol Woityla, Papa Giovanni Paolo II. Per il suo pontificato sceglie il nome di Benedetto XVI. Nel 1977 Paolo VI lo ha creato Cardinale. Nel 1978 il Cardinale Ratzinger ha dunque preso parte al Conclave per l’elezione di Giovanni Paolo I, e nel mese di ottobre dello stesso anno ha partecipato anche al Conclave che ha eletto Giovanni Paolo II. Il 25 novembre del 1981 Papa Wojtyla lo ha nominato Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede e Presidente della Pontificia Commissione Biblica e della Commissione Teologica Internazionale. Ora, un documento congiunto della Chiesa cattolica e delle Chiese ortodosse fissa definitivamente il primato del pontefice di Roma, aprendo la strada alla riunificazione delle due Chiese e sanando una divisione che risale allo scisma del 1054. Benedetto XVI, il 265° pontefice di Roma, in questo documento parla di sé e della sua famiglia, delle sue convinzioni e delle sue strategie.