Resistenza

La storia della Resistenza italiana: un moto che ebbe inizio con l’8 settembre 1943, giorno dell’armistizio firmato dal governo Badoglio e la conseguente formazione della repubblica neofascista di Salò, e che si concluse il 25 aprile 1945, giorno della liberazione che segnò la fine della guerra in Italia. Un movimento a carattere nazional-popolare, nell’ambito del quale si mossero le forze più valide e più vive del Paese secondo una prospettiva unitaria.

 

»

 

»

 

»

 
 

Dossier Resistenza

  • Operazione Walfisch
    Rallestramento al Quadraro

    Il 17 aprile del 1944 alle 5 del mattino i tedeschi effettuano un rastrellamento nel Quadraro, quartiere popolare a sud di Roma. E' l'Operazione Walfisch (Balena). I soldati entrano nelle case di quella borgata e arrestano tutti gli uomini tra i 16 e i 55 anni che trovano. Ne prendono quasi mille [...]

    Leggi di più

  • I fratelli Cervi
    Un padre e i suoi figli

    Il 28 dicembre del 1943 a Reggio Emilia vengono fucilati i sette figli del noto antifascista Alcide Cervi:Gelindo, Antenore, Aldo, Ferdinando, Agostino, Ovidio ed Ettore. La stessa sorte tocca a Quarto Camurri, loro compagno di battaglia. Si tratta di una rappresaglia per la morte violenta, mai r [...]

    Leggi di più

  • Partigiani
    Storia di quattro ragazzi

    Giacomina, Billy, Laila, Toni e tutte le altre centinaia, migliaia di persone comuni che in tutta Italia ma soprattutto nel Nord hanno deciso di combattere il Nazifascismo in prima persona,  hanno lasciato tutto, sono andati sulle montagne e chi è rimasto in città organizza la lotta clandestina: [...]

    Leggi di più

  • La via delle canoniche
    Chiesa e Resistenza

    I rapporti tra Chiesa e fascismo dalla marcia su Roma all' 8 settembre 1943  Secondo la storica Emma Fattorini l'incontro tra Pio XI e Mussolini avviene in un clima di grandi aspettative. La famosa frase del Pontefice su Mussolini 'uomo della provvidenza', indica una sintonia, un'affinità, da [...]

    Leggi di più

  • 1945: nodo di sangue
    La vendetta

    Il 15 maggio del 2006 nel suo discorso di insediamento il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha espresso l'importanza che l'Italia acquisti una memoria condivisa su quella primavera del 1945: “Il valore della Resistenza non può essere dimenticato, ma le aberrazioni ci sono state e van [...]

    Leggi di più

  • Diari. Aprile 1945
    Viaggio nella memoria della Resistenza

    Il ricordo dei giorni della Liberazione attraverso i diari raccolti dall'Archivio Diaristico di Pieve Santo Stefano. Con la partecipazione dell'attore teatrale Ascanio Celestini.

    Leggi di più

  • Ribelli per amore
    I Cattolici e la Resistenza

    Si chiamava Resistenza cattolica e raramente se ne è parlato durante gli anni che sono seguiti alla Seconda Guerra Mondiale. Attraverso l'inchiesta di Fabrizio De Villa e Alessandro Arangio Ruiz, con la collaborazione dell'istituto Luigi Sturzo, La Storia siamo noi ha ricostruito la vicenda poc [...]

    Leggi di più

  • In lotta per la Libertà
    La Resistenza italiana

    Il 25 aprile 1945 segna la fine della guerra in Italia e l’inizio di una nuova storia nazionale. Le forze della Resistenza, dopo due anni di lotta contro l’esercito nazista e i fascisti della repubblica di Salò, vincono. La loro azione libera intere regioni, facilita l’avanzata delle truppe allea [...]

    Leggi di più