Mafia

Secondo un rapporto sulla criminalità appena redatto dalla Confesercenti l'"azienda mafiosa" , con un utile annuo pari a 90 miliardi di euro, si classifica al primo posto nella classifica dell'imprenditoria italiana.

 

»

 

»

 

»

 
 

Dossier Mafia

  • Storia criminale
    Cosa nostra

    Cosa nostra è l’organizzazione mafiosa più pericolosa. Ha sede principale in Sicilia, ha una struttura piramidale, con al vertice la cosiddetta commissione che raccoglie i capi più importanti e alla base migliaia di uomini, che ne costituiscono l’esercito. È responsabile di omicidi che hanno scos [...]

    Leggi di più

  • Storia criminale
    La `ndrangheta

    L’associazione mafiosa ‘ndrangheta si è radicata principalmente in Calabria. Composta da numerose organizzazioni, conta migliaia di affiliati ed è dotata di una struttura prevalentemente orizzontale. Pur esistendo rapporti tra i diversi gruppi della ‘ndrangheta non esiste però un vertice regional [...]

    Leggi di più

  • Pio La Torre
    L`uomo che incastrò la mafia

    Pio La Torre, deputato del PCI, è il primo parlamentare ucciso da Cosa Nostra, in un agguato a Palermo il 30 aprile 1982. La legge Rognoni-La Torre, strumento decisivo nella lotta alla mafia, nasce grazie al suo sacrificio e all'impegno di tutta una vita.

    Leggi di più

  • 57 giorni a Palermo
    La scorta di Paolo Borsellino

    A venti anni dalla strage che a Palermo uccise il giudice Paolo Borsellino, la vedova Agnese, in esclusiva per La Storia Siamo Noi, rompe il silenzio per ricordare gli angeli di suo marito Paolo, la scorta che perse la vita insieme al Giudice. I 57 giorni sono quelli che separano la strage F [...]

    Leggi di più

  • Il caso Bruno Caccia
    Torino Criminale

    Bruno Caccia, il Procuratore della Repubblica di Torino impegnato ad indagare sulle infiltrazioni della criminalità organizzata nel capoluogo piemontese, viene ucciso il 26 giugno 1983 da sicari della 'ndrangheta. Ricordiamo la figura di un magistrato integerrimo, un nitido esempio di dedizione a [...]

    Leggi di più

  • Giuseppe Fava
    Un uomo

    In questa puntata dedicata alla straordinaria figura di Giuseppe Fava, uomo carismatico e illuminato che ha dedicato la sua vita all'affermazione della verità e della giustizia, a raccontare quegli anni non sono solo gli amici e i familiari di Pippo Fava, ma anche la testimonianza, eccezionale e [...]

    Leggi di più

  • Peppino Impastato
    Omicidio di mafia

    Il 9 maggio del 1978, mentre l'Italia è sotto choc per il ritrovamento a Roma del cadavere di Aldo Moro, in un piccolo paesino della Sicilia affacciato sul mare, Cinisi, a 30 km da Palermo, muore dilaniato da una violenta esplosione Giuseppe Impastato. Ha 30 anni, è un militante della sinistra ex [...]

    Leggi di più

  • Joe Petrosino contro Don Vito
    Una storia di emigrazione e di mafia

    Nei primi anni del '900, la mafia è una sinistra realtà in pieno sviluppo, che affonda le proprie radici in Sicilia ma estende già i suoi tentacoli nelle comunità di italiani emigrati negli USA. Giuseppe ?Joe? Petrosino è un agente italoamericano della polizia di New York e si dedica complet [...]

    Leggi di più

  • Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa
    Il prefetto dei cento giorni

    A venticinque anni dalla morte, un ricordo di Carlo Alberto Dalla Chiesa, l'uomo a cui lo Stato si rivolse, per sconfiggere la nuova emergenza del paese: la mafia. Arrivato a Palermo il 30 aprile nel 1982, Dalla Chiesa resterà per tutti il “prefetto dei cento giorni“.

    Leggi di più

  • Donne di Mafia
    L`urlo e il silenzio

    «Certo dovremmo ancora per molto tempo confrontarci con la criminalità organizzata di stampo mafioso, per lungo tempo, non per l'eternità. Perché la mafia è un fenomeno umano e come tutti i fenomeni umani ha un principio e una sua evoluzione e avrà quindi anche una fine». Da Cose di Cosa Nostra d [...]

    Leggi di più

  • Giovanni Falcone
    Anomalia palermitana

    “La mafia è un fenomeno umano e come tutti i fenomeni umani ha un principio, una sua evoluzione e avrà quindi anche una fine” La figura di Giovanni Falcone rappresenta un pilastro fondamentale nella lotta alla mafia e più in generale nella storia della Repubblica Italiana; uno straordinario e [...]

    Leggi di più

  • Paolo Borsellino
    La storia del magistrato

    Paolo Borsellino nasce a Palermo nel 1940. A soli ventitré anni vince il concorso in magistratura e diventa il più giovane magistrato d’Italia. All'inizio si occupa solo di cause civili, poi passa al penale. A trentanove anni il suo nome balza all’onore delle cronache: Borsellino compare sui gior [...]

    Leggi di più

  • Giovanni Falcone
    Un giudice italiano

    Il 1992 è l’anno in cui la mafia compie le sue azioni più sanguinose, minacciando di mettere in ginocchio lo Stato. Il 23 maggio a Capaci (Palermo), alle 17.58 sull’autostrada, due quintali di tritolo fanno saltare in aria l’auto sulla quale viaggiano il giudice Giovanni Falcone, la moglie France [...]

    Leggi di più