Gli esordi della Repubblica

La proclamazione della Repubblica è un fondamentale spartiacque nella storia del nostro Paese: ma cruciali sono certamente gli anni successivi, segnati da scontri politici, ideologici e sociali nel quadro del complicato processo di consolidamento delle istituzioni democratiche. Due grandi forze politiche, la DC di Alcide De Gasperi e il PCI di Palmiro Togliatti, sono le protagoniste principali in questo scenario.

 

»

 

»

 

»

 
 

Dossier Gli esordi della Repubblica

  • Cosacchi a San Pietro!
    Elezioni 1948: e se avesse vinto la Sinistra?

    Cosacchi a San Pietro ovvero la controfattualità e le elezioni del 1948. Cosa sarebbe successo se avesse vinto il Fronte popolare guidato dal Partito Comunista di Palmiro Togliatti?

    Leggi di più

  • Palmiro Togliatti
    Parte Seconda. Il 1956 e gli ultimi anni

    Questa seconda parte della biografia del leader comunista Palmiro Togliatti giunge fino alla sua scomparsa a Yalta nel 1964. Ma prima, spazio centrale è dato all'indimenticabile 1956, visto con gli occhi della Sinistra italiana, che in quell'anno cruciale vede sfumare gli spiragli di una “apertur [...]

    Leggi di più

  • L`attentato a Togliatti
    14 luglio 1948

    Il 1948 segna una svolta cruciale per la storia italiana: è l'anno della Costituzione e delle prime elezioni dell'Italia repubblicana dopo il ventennio fascista e la Seconda guerra mondiale, ma è anche l'anno in cui il Paese sfiora la guerra civile per via dell'attentato a Palmiro Togliatti. La [...]

    Leggi di più

  • Alcide De Gasperi
    Un uomo di Stato

    Il 19 agosto 1954 muore a Sella Valsugana, nel Trentino, Alcide De Gasperi, fondatore e dirigente della Democrazia Cristiana, statista di primo piano nella storia italiana. Il suo fu un percorso umano e politico di rinnovamento della nazione, a partire dal viaggio compiuto negli Stati Uniti con l [...]

    Leggi di più

  • Ugo La Malfa
    Un protagonista fuori dal coro

    Ugo La Malfa è stato uno dei principali leader politici della storia italiana del secondo Novecento. Le aspirazioni, le vittorie, le sconfitte e le ambizioni di La Malfa non possono essere comprese se non inserite nel quadro dei drammi e delle progressive conquiste della Repubblica nata nel 194 [...]

    Leggi di più

  • Monarchia o Repubblica?
    2 giugno 1946. In nome del popolo italiano

    Monarchia o Repubblica? È la domanda posta agli italiani con il referendum del 2 giugno 1946: il 54,3% degli elettori – per la prima volta sono ammesse al voto anche le donne – sceglie la Repubblica, con un margine di appena due milioni di voti, decretando la fine della Monarchia. Scoppia la pole [...]

    Leggi di più