1968

I primi sono stati gli studenti americani di Berkeley. Poi la protesta si sposta in Europa: e fu Sessantotto. A Parigi migliaia di giovani scendono in piazza sostenuti da intellettuali come Jean-Paul Sartre. L’Italia segue a ruota: i giovani si ribellano contro consumismo e conformismo, e da quel momento il mondo non è stato mai più uguale a prima.

 

»

 

»

 

»

 
 

Dossier 1968